Dona il 5x1000 ad Anffas Sibillini

Trasforma la tua dichiarazione dei redditi in un gesto di solidarietà.

Che cos’è il 5×1000

Il 5×1000 è una quota dell’IRPEF a cui lo stato rinuncia perché tu possa donarla a una organizzazione non profit per sostenerne le attività.

Il 5×1000 NON sostituisce, ma si aggiunge all’8×1000 che invece può essere destinato solo ad associazioni di interesse sociale o di carattere umanitario gestite dallo Stato stesso o a enti religiosi.

Il 5×1000 non è un incremento sulle imposte che devi versare, ma ti dà il diritto di scegliere a chi vuoi destinare questo contributo: se decidi di non destinare a nessuno il 5×1000 quella parte di IRPEF, questa parte di imposta verrà comunque versata allo Stato.

In pratica a te il 5×1000 non costa nulla in termini economici, ma vale tanto, tantissimo.

Cosa possiamo fare grazie al tuo 5×1000

Se devolvi il tuo 5×1000 a Anffas Sibillini Onlus ci aiuterai ad avviare un’attività di lavoro protetto per i giovani con disabilità nell’ambito dell’Agricoltura Sociale.

Dal 2019 abbiamo iniziato la sperimentazione in collaborazione con l’Officina Agriculturale “Il Salto” di Sant’Angelo in Pontano (MC) che ha permesso a 5 ragazzi di mettersi alla prova con la coltivazione, la raccolta e la lavorazione di ortaggi, imparando il valore del lavoro e del rispetto delle regole.

L’obiettivo è offrire ai nostri ragazzi percorsi di crescita progettati secondo un approccio personalizzato per permettere loro di acquisire maggiore autonomia, sviluppare competenze professionali, imparare ad autodeterminarsi e sostenersi.

Il prossimo passo sarà quello di costituire un’Impresa Sociale che coinvolgerà diversi soggetti sul territorio: enti del terzo settore, enti pubblici, imprese private, individui e famiglie. Questa nuova realtà permetterà di:

  • avviare un’attività lavorativa in cui i giovani con disabilità possano esprimere al meglio le loro capacità e soddisfare il bisogno di realizzazione personale e professionale
  • promuovere i prodotti tipici del nostro territorio, l’entroterra maceratese e i Monti Sibillini, creando sinergia con le piccole realtà produttive d’eccellenza
  • dare nuova linfa a un contesto sociale fortemente provato dai disagi del terremoto e della ricostruzione che stenta a partire

Al momento siamo in fase di incubazione, c’è tantissimo lavoro da fare e con il tuo 5×1000 puoi dare un preziosissimo contributo.

Come donare il 5x1000a Anffas Sibillini

Donare il 5×1000 è semplice e puoi farlo anche se, per la tua condizione fiscale, non sei tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi.

Si occupa di tutto il commercialista o il CAF?

Se incarichi il tuo commercialista o un CAF di preparare la denuncia dei redditi comunica loro la tua volontà di devolvere il 5×1000 a Anffas Sibillini e fagli avere il nostro codice fiscale

92023970434

Presenti la dichiarazione dei redditi autonomamente?

Se presenti autonomamente il Modello 730 o il Modello Unico:

  1. Compila la scheda relativa la tuo modello,
  2. firma nel riquadro indicato come “Sostegno alle organizzazioni non lucrative”
  3. indica nel riquadro il codice fiscale di Anffas Sibillini 92023970434.

Attenzione: se firmi nell’apposito riquadro ma dimentichi di inserire il codice fiscale, il 5×1000 sarà ripartito in maniera proporzionale in base al numero di preferenze ricevute dalle associazioni a cui può essere devoluto.

Non devi presentare la dichiarazione dei redditi?

Anche se non sei tenuto a presentare dichiarazione dei redditi, puoi comunque scegliere a chi devolvere il tuo 5×1000. Per farlo:

  1. Compila la scheda fornita insieme al CUD dal tuo datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione, firmando nel riquadro indicato come “Sostegno alle organizzazioni non lucrative” e indicando il codice fiscale di Anffas Sibillini 92023970434;
  2. inserisci la scheda in una busta chiusa;
  3. scrivi sulla busta “DESTINAZIONE 5×1000 IRPEF” e indica il tuo cognome, nome e codice fiscale;
  4. consegnala a un ufficio postale o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica come un CAF o semplicemente il tuo commercialista.

Quali sono le scadenze relative al 5×1000?

La scadenza è quella per la dichiarazione dei redditi.

Se compili il modello 730:

  • Se il modello è presentato al sostituto d’imposta, al CAF o a un professionista abilitato (commercialista) la scadenza fissata è intorno all’inizio di luglio.
    • Se il modello precompilato è consegnato direttamente e autonomamente all’agenzia delle entrate la scadenza è fissata intorno alla terza settimana di luglio.

Se compili il modello unico:

  • Se la presentazione viene effettuata in forma cartacea per il tramite di un ufficio postale i tempi di presentazione sono compresi tra maggio e settembre.
    • Se la presentazione viene effettuata telematicamente, direttamente dall’utente o tramite intermediario abilitato la scadenza è alla fine di settembre.

Se la tua dichiarazione dei redditi viene presentata da un sostituto d’imposta (ad esempio il datore di lavoro) tramite il modello 770:

  • la scadenza è fissata a fine luglio.

Naturalmente queste sono date indicative e ogni anno possono cambiare: rivolgiti al tuo commercialista per conoscere con precisione le scadenze.

 

 

ANFFAS SIBILLINI ONLUS

C.da Pian di Pieca Snc
62026 San Ginesio (MC)

Tel. 366/1971734

Email: info@anffassibillini.org