Voglio fare da solo: mi aiuti?

Progetto ammesso a finanziamento dalla Regione Marche ai sensi dell’avviso pubblico Terzo Settore di cui DDPF 47/IGR/201 e finanziato dalla Regione Marche con risorse statali del Ministero del lavoro e delle Politiche sociali

Ai sensi di quanto previsto dalla L. 124/2017 art. 1 commi 125/129 e s.m.i,
Progetto: “Voglio fare da solo, mi aiuti?” – Contributo della Regione Marche – 03/05/2021 – € 30.000

Il progetto

L’obiettivo del progetto “Voglio fare da solo: mi aiuti?” è quello migliorare le condizioni di vita delle persone con disabilità che vivono nel territorio montano dell’alto maceratese e più precisamente per i residenti nell’Unione Montana dei Monti Azzurri, territorio duramente provato dai recenti fenomeni sismici.

Nella nostra provincia gli abitanti dei territori distanti dai collegamenti e dalle principali vie di comunicazione sono fortemente condizionati nelle scelte di vita.

A maggior ragione per le persone con disabilità: la possibilità di partecipare alla vita sociale, di trovare un posto di lavoro che ne valorizzi le capacità, di veder strutturato un percorso personalizzato finalizzato al miglioramento delle condizioni fisiche, della vita di relazione, della piena inclusione sociale e lavorativa diventa quasi un’utopia.

Questo progetto ci ha permesso di raggiungere i seguenti obiettivi:
• Dare risposte concrete alle richieste di inserimento lavorativo di persone con disabilità.
• Avviare una sperimentazione volta all’acquisizione delle autonomie necessarie per
affrontare percorsi strutturati per la vita indipendente.
• Aumentare le competenze del target dei destinatari.
• Fornire sollievo alle famiglie delle persone disabili.
• Creare un sistema integrato di attività e servizi, costruito in rete con partner e collaboratori.

La partecipazione di tante associazioni partner ha favorito inoltre la presenza di volontari a sostegno di attività e laboratori, sostenendo il percorso di promozione del volontariato.

Abbiamo realizzato anche attività laboratoriali:
Laboratorio di cucina: finalizzato a rafforzare il senso di responsabilità e di condivisione, le abilità diverse e specifiche di ognuno, il rispetto di tempi, di regole e delle consegne date attraverso un percorso strutturato che possa aumentare l’autonomia e la sensazione di essere “autoefficaci” nella vita di tutti i giorni.
Laboratorio di creatività teatrale per migliorare la gestione delle emozioni, attraverso l’interpretazione di ruoli e l’applicazione di tecniche di rilassamento ed espressione artistico creativa.
• Introduzione all’attività lavorativa presso l’azienda agricola “Il Salto”, dove i ragazzi hanno svolto mansioni quali la cura di piante orticole e hanno potuto confrontarsi con il lavoro pratico, interiorizzando possibilità e doveri e sviluppando i propri ambiti in autonomia.

Finalità comune a tutte le attività è stata l’acquisizione di competenze (autonomia e capacità di autogestione) necessarie all’avvio di un percorso di vita indipendente.

Vuoi contribuire anche tu alla casa nel cuore?

Sostieni Anffas Sibillini

Fai una donazione

Fai un regalo solidale

Organizza una raccolta

ANFFAS SIBILLINI ONLUS

C.da Pian di Pieca Snc
62026 San Ginesio (MC)

Tel. 366/1971734

Email: info@anffassibillini.org